Ladro acciuffato…ladro sequestrato?


ladro sequestratoIl falso luogo comune del sequestro di persona nei confronti del ladro.

Di Francesco Caccetta[1]

Pronto, Polizia? Ho sorpreso un ladro in casa e l’ho arrestato, venite a prenderlo!”

Questa è la frase che vorrebbero sentire gli operatori delle centrali operative del 112 e/o 113, invece, purtroppo, sono sempre i luoghi comuni ad averla vinta e la frase che si ascolta è un’altra: “Pronto, Polizia? Avevo sorpreso un ladro in casa, ma l’ho lasciato andare via, per non trovarmi incriminato per sequestro di persona!”

E’ incredibile come, nel nostro Paese, abbiano successo le idee consolidate a scapito dei fatti reali! Tempo fa, scrissi un articolo che riguardava i falsi segni degli zingari e, anche in quell’occasione, feci notare come degli stereotipi o delle false convinzioni, spesso assumono carattere dogmatico sostenuto con intransigenza da molte persone pur senza addurre prove.

Mi è capitato spesso di sentire cittadini raccontare episodi di persone che avevano acciuffato il ladro mentre rovistava nei cassetti della loro stanza da letto e che erano riusciti a immobilizzarlo fino all’arrivo delle forze dell’ordine, ma poi avevano passato inimmaginabili guai e torture psicologiche da parte della polizia e dei magistrati per quel gesto criminale! Il ladro li aveva denunciati per sequestro di persona e quei poveri cittadini avevano passato un mare di guai per quell’azione imprudente!

Quando chiedevo a questi cittadini dove avessero sentito queste notizie o se conoscevano direttamente qualche persona coinvolta nei fatti, l’unica risposta che mi sentivo dire era: “Si sa che è così…lo dicono tutti, ne parlano i giornali…” senza mai fare accenno a situazioni reali e verificabili in qualche specifica e nota cronaca del passato.

In ogni caso, bisogna essere obiettivi e cercare di dare un senso anche alle notizie che giungono all’opinione pubblica, cercando di trovare le motivazioni che fanno nascere poi i proverbi, come in questo caso, quello famoso che dice: “Vox populi, vox Dei” (voce di Popolo…voce di Dio).

Continua a leggere l’articolo

Annunci